I Nostri Mezzi
I Nostri Mezzi
Le Attività sul Campo
Le Attività sul Campo
uno dei tanti interventi effettuati
La nostra Sede
La nostra Sede

LA PROTEZIONE CIVILE

Cosa è?
Consiste nelle attività dirette allo studio ed alla determinazione delle cause dei fenomeni calamitosi, alla identificazione dei rischi ed alla individuazione delle zone del territorio soggette ai rischi stessi. E’ la prima attività di Protezione Civile.
Informati
Consiste nella formulazione degli interventi da attuare per annullare o mitigare gli effetti derivanti dal manifestarsi dell’evento calamitoso e nell’attività divulgativa a favore della popolazione, attraverso l’informazione sui principali rischi cui è esposto il territorio e sui comportamenti individuali e collettivi da assumere in caso di situazioni di emergenza.
Informati
Consiste nell’attuazione degli interventi diretti ad assicurare alle popolazioni colpite dagli eventi calamitosi ogni forma di salvataggio e prima assistenza. Questi interventi saranno tanto più efficaci quanto più erano stati previsti, pianificati e sperimentati. Essi vanno effettuati in modo coordinato, per evitare dannose sovrapposizioni o insufficienze con centri decisionali certi che siano in grado di stabilire rapidamente le priorità.
Informati
E’ la fase in cui gli organi istituzionali competenti, in modo coordinato, adottano tutte le misure urgenti e necessarie a rimuovere ciò che pregiudica la ripresa delle normali condizioni di vita. Quando la fase acuta dell’emergenza è superata, o se l’evento perdura, mentre è ancora in atto, il Servizio Protezione Civile coordina una prima sommaria ricognizione dei danni provocati dall’evento, a cura dei tecnici comunali che bene conoscono il territorio.
Informati

Le nostre Notizie

METEO

METEO: TORNERA' L'INVERNO! ARIA FREDDA IN ARRIVO... Cari amici ed amiche, il previsto campo di alta pressione che ci ha interessato in questi ultimi giorni e che ci ha portato un tempo discreto, a tratti bello (pressione atmosferica che ha sfiorato i 1025 hPa), sta per essere abbattuto da un moderato fronte perturbato atlantico in transito da nord-ovest verso sudest. Lo stesso interesserà la nostra regione in maniera marginale apportando qualche pioggia e qualche moderato rovescio locale soprattutto nelle zone interne, a partire da questa notte e maggiormante nella mattinata di domani, ma la tendenza sarà a schiarite localmente anche ampie. L'evento più importante però da segnalare è che il fronte, nel suo spostamento verso est-sudest, aprirà la strada a correnti molto fredde provenienti dai Balcani che, soprattutto dalla seconda parte della giornata di domani, investiranno la nostra regione causando un'irruzzione di aria fredda invernale abbastanza intensa. Sulle coste e sulle pianure intermedie, però, il cielo si aprirà rapidamente, mentre le nubi con qualche debole precipitazione nevosa a livello di alta collina, indugeranno sulle zone interne montuose. Il freddo, comunque, si farà sentire anche sulle nostre zone con raffiche di vento intense sulle zone esposte a queste correnti. A seguire non è ancora chiaro se tornerà l'alta pressione e continuerà a fare freddo, i modelli sono un pò in confusione.Tutto dipenderà dalla forza dell'Alta pressione presente sull'Europa occidentale e sull'Atlantico. Vedremo...Comunque seguite il prossimo aggiornamento. Grazie a tutti per la stima e per i complimenti che ricevo a causa delle informazioni che vi comunico, frutto soltanto della mia passione e della mia esperienza fatta sul campo. Per concludere ecco gli estremi termici di oggi rilevati nella mia postazione a confronto con i dati di ieri, in aumento soltanto durante le ore notturne: min = 7.7° (ore 3:00) (+ 3.8°); max = 14.9° (15:28) (- 0.3°). Alla prossima...

PUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU

Le nostre attività

200

i Volontari Attivi

10

I Comuni interessati

Dove Siamo

CONTATTACI