METEO: POSSENTE CUPOLA
ANTICICLONICA “AUSTRO-UNGARICA”,
TEMPO STABILE E SOLEGGIATO
CON ARIA MITE E SECCA,
MA LA PIOGGIA..?
A cura di Nando Di Vito
Cari amici ed amiche, dopo il rapido passaggio di un moderato fronte freddo proveniente dal Nord-Europa che ha causato il rinforzo del vento di grecale e qualche debole pioggia sparsa, associato ad un netto calo termico di circa 4/5 gradi soltanto nelle ore diurne, già durante la giornata di giovedì scorso, la pressione atmosferica e nuovamente risalita fino a 1024 hPa, stabilizzando subito il tempo, apportando sole ed aria secca trasporata dalle solite correnti favoniche in arrivo da est-sudest. Ora il nucleo dell’Alta pressione atlantica (1038 hpa!) si è posizionato tra la vicina Austria e l’Ungheria per cui stanotte ha soffiato un tiepido e asciutto vento di levante (ESE), il quale ha causato un ulteriore rialzo termico. Questo fenomeno, infatti, contrasta il normale irraggiamento termico notturno mantenendo la temperatura alta anche di notte. Pensate che oggi l’ur diurna ha toccato addirittura il 25%!
Comunque, ormai, il vento sta ruotando ad ovest, per cui ci riporterà la normale circolazione zonale, con venti più umidi provenienti dal Mar Tirreno. Anche nei prossimi giorni il tempo rimarrà stabile, mite e soleggiato, ma caleranno soltanto le minime notturne per l’arrivo di aria più umida. La massime diurne non subiranno grandi variazioni.
Ma la tanto sospirata pioggia che la “natura attende”, quando ritornerà?
Si spera a metà della prossima settimana, allorchè il flusso atlantico riuscirà a “spezzare” il lungo ponte anticiclonico così le perturbazioni oceaniche faranno il loro ingresso all’interno del Mar Mediterraneo. Il primo fronte perturbato, a noi campani, ci dovrebbe interessare nella giornata di giovedì, ma di questo ne riparleremo… Per concludere ecco i miti estremi termici rilevati oggi nella mia postazione: min = 11.5° (ore 2:45) (+ 2.3°); max = 20.2° (13:05) (+ 2.6°). Arrisentirci al prossimo aggiornamento!

Condividi!